“Laviamoci bene le mani, non laviamocene le mani”

due attori in scena

due incontri con “Human Beings” per mostrare vicinanza alla comunità cinese

da Mercoledì, 26 febbraio 2020 a Giovedì, 27 febbraio 2020
Sala Goldoni di Palazzo Gallenga

A causa dell’epidemia del nuovo coronavirus, i cinesi che vivono all’estero stanno attraversando un momento difficile e doloroso: lontani dal loro Paese, seguono con apprensione quanto sta succedendo e sono preoccupati per la salute dei propri cari e connazionali. Inoltre, come se non bastasse questa situazione già di oggettiva sofferenza, i cinesi (e gli asiatici in genere) si trovano pure a dover subire atteggiamenti di diffidenza, se non di dichiarata ostilità, dettate da paure ingiustificate e ignoranza.

I partecipanti al laboratorio teatrale interculturale “Human Beings”, tra cui alcuni studenti cinesi, sentono il bisogno e l’urgenza di manifestare pubblicamente la loro solidarietà e vicinanza ai cinesi che vivono a Perugia, e credono di poterlo fare a partire dalla condivisione della propria pratica laboratoriale.

Grazie alla disponibilità dell’Università per Stranieri, che da anni sostiene tale attività, nei giorni mercoledì 26 e giovedì 27 febbraio (dalle ore 18:00 alle 20:00) si terranno all’interno di Palazzo Gallenga due incontri di “Human Beings” aperti alla cittadinanza.

L’evento vuole essere un’occasione gioiosa di incontro: per alcuni l’opportunità per uscire dall’isolamento “forzato” e sentirsi meno soli, per altri un modo per provare che si può non cadere nel pregiudizio e non cedere alla paura.

Lavarsi le mani è una buona pratica precauzionale contro il contagio del coronavirus; lavarsi le mani e restare indifferenti di fronte ad atti di intolleranza alimenta invece il propagarsi del virus del pregiudizio, che ci riguarda tutti.

“Human Beings” da oltre 25 anni è un luogo di incontro per persone che vengono da ogni parte del mondo e che attraverso il teatro mettono in gioco le proprie diverse esperienze di vita, arricchendosi vicendevolmente.

 Info: Associazione culturale “Smascherati!”
 Mail: humanbeings@humanbeings.it
 cell. +39 349 86 18 557
 fb @humanbeings.it